Le Birre del Catria

Per la produzione delle nostre birre utilizziamo la migliore acqua, proveniente dalle sorgenti del Catria, la maggior parte del malto deriva dall’orzo coltivato presso i nostri campi.
Tutte le birre sono tutte non filtrate, e non pastorizzate, rifermentate naturalmente in bottiglia od in fusto.
Le bottiglie sono in formato da 0,33 cl e da 0,75 cl.

Per garantire la migliore esperienza gustativa e non alterare la birra con l’apporto di anidride carbonica, i fusti sonokey-keg, da 20 o 30 litri.


 

birre_01

UKRE – L’oro del Catria
Birra in stile Kolsch, ottima come apertitivo e rinfrescante.

Di colore dorato opalescente, con schiuma compatta e cremosa.
L’aroma predominante è quello dei luppoli nobili, floreale, erbaceo e leggermente resinoso, che si accompagna alle delicate note dei malti.
Assaggiandola, possiede un corpo esile e debolmente amaro, ideale per dissetarsi in una calda giornata estiva.
Accompagna bene salumi e formaggi freschi ma anche pesce o dolci.
Fedele al significato dell’antico linguaggio Umbro da cui prende il nome,(Ukre era l’adunanza degli antichi clan preromani che abitavano la zona del monte Catria),La bassa gradazione alcolica ed il grande equilibrio consente alla birra di accompagnare lunghi pasti od intere giornate di festa.
La Tempretatura di servizio ideale è di 7°.


 

TEKVIA – L’Ambrata, l’orgoglio del bosco.
Birra in stile American Pale Ale

Il colore ramato rimanda ad esperienze cromatiche che solo il bosco di Tecchie(da cui il nome in Umbro antico) in autunno riesce a donare.
Le diverse varietà di Luppoli Americani utilizzate, creano una sinergia aromatica unica, dove sentori agrumati e resinosi, si sposano con un importante mix di frutta tropicale.
In bocca un buon corpo si sposa con un amaro finale lungo e persistente, che invita a bere un altro sorso.
Si accompagna a piatti di carne di maiale, costata di manzo ai ferri.
La temperatura di servizio ideale è di 8°-9°.

birre_01


 

birre_01

KLAVERNIA – La Bruna di Chiaserna
Birra in stele Belgian Dark Strong Ale.

Di colore Bruno, con riflessi granati, con una schiuma compatta e persistente.
I lieviti belgi favoriscono ad un trionfo aromatico fruttato, che ben si amalgama ai sentori maltati.
Assaggiando la birra Klavernia(dai Klaverni, antico popolo stanziatosi nell’attuale Chiaserna), si va incontro ad un corpo tondo ben equilibrato ad una secchezza ed un forte tenore alcolico che si stemperano con un amaro non invasivo.
Servire attorno ai 10°-12°, si presta ad accompagnare formaggi stagionati, Stufati di carne e dolci al cioccolato.
Da il meglio di se’ davanti ad un fuoco durante il freddo inverno.